Caccia, il Tar accoglie ricorso contro modifica calendario venatorio della Regione Campania

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

La Giunta regionale della Campania ha ottenuto il parere favorevole dell’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) sull’estensione dei periodi di caccia anche oltre i termini fissati nel calendario venatorio attualmente in vigore per il recupero delle giornate perse a causa dell’emergenza sanitaria generata dal Covid 19. 

La Giunta Regionale su richiesta dell’assessore al ramo approvava la modifica del calendario venatorio in vigore prolungando per alcune specie la caccia fino al 31 gennaio 2021. 

 

Immediata la reazione delle maggiori associazioni ambientaliste, tra cui il Wwf Italia, che intraviste alcune carenze procedimentali ha presentato ricorso al TAR il 30 dicembre scorso.

Il Tribunale amministrativo ha accolto il ricorso sospendendo l’esecuzione della delibera della giunta regionale campana che modifica il calendario venatorio. 

“Questa è la vittoria della legalità e della biodiversità”, commenta il Vicepresidente del Wwf Italia Dante Caserta.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento