Burocrazia, ai cittadini dei piccoli comuni costa 250 euro pro capite. Le considerazione con Stefano Pisani di Anci Campania

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

La burocrazia “soffoca” anche i Comuni, soprattutto quelli di piccolissime dimensioni, e i cittadini devono sostenere un costo aggiuntivo pro capite in media di 251 euro all’anno, che, in termini complessivi, sfiora i 14,5 miliardi di euro a livello nazionale. Lo afferma l’Ufficio studi della Cgia di Mestre, in uno studio svolto in occasione del Forum annuale a Napoli, dal titolo “Centralismo e Burocrazia: il freno dell’Italia”. L’analisi è basata sull’osservazione dei dati che misurano le spese di funzionamento della macchina amministrativa.

 

Abbiamo commentato questi dati e questa situazione oggi in diretta a Radio Alfa con il sindaco Stefano Pisani, coordinatore dei piccoli comuni di Anci Campania.

Ascolta
Pisani su costo burocrazia ai comuni
Il file audio (podcast) di questa notizia scadrà dopo 30 giorni dalla data di pubblicazione. Successivamente sarà possibile richiederlo via Email.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento