Buonabitacolo, morte Casalnuovo. Cassazione annulla condanna al maresciallo Cunsolo

E’ arrivata dopo circa otto ore di camera di consiglio la sentenza della Cassazione sul processo al maresciallo dei Carabinieri Giovanni Cunsolo imputato per la morte del 22enne Massimo Casalnuovo di Buonabitacolo, deceduto il 20 Agosto 2011 in seguito ai traumi riportati dopo l’impatto con un muretto avvenuto dopo non essersi fermato all’alt dei Carabinieri ad un posto di controllo.

La Cassazione ha cancellato la sentenza di condanna della corte di Appello di Potenza (4 anni e 6 mesi di reclusione con pena sospesa e 5 anni di interdizione dai pubblici uffici) per il maresciallo Cunsolo e ha deciso per un appello bis da svolgere a Salerno.

Un’altra Corte quindi dovrà decidere se confermare o meno la sentenza di assoluzione arrivata in primo grado.

Lascia un Commento