Buccino (SA) – Distrutto il rifugio del Dardano, per Legambiente atto criminale

E’ stato distrutto e incendiato a Buccino, l’altra notte, il rifugio del Dardano, centro di educazione ambientale collocato sull’omonimo pianoro a quasi 1.200 metri di altezza, al confine tra i comuni di Buccino e Colliano.

Il rifugio, inaugurato il 6 settembre 2009, nonostante fosse stato già altre volte vandalizzato, rappresentava un presidio culturale e di divulgazione scientifica nella riserva naturale dei monti Eremita e Marzano. Il progetto ha visto insieme Legambiente e Comune di Buccino e di recente il rifugio era stato affidato all’Associazione Status.

“Lo sfregio perpetrato a danno della collettività è particolarmente doloroso perchè colpisce un luogo di tutela ed educazione in un’area protetta dal delicato ecosistema” dichiara Michele Buonomo, presidente di Legambiente Campania, secondo il quale si tratta di un pesante atto intimidatorio, compiuto con metodi camorristici. Legambiente esprime solidarietà alle comunità e agli amministratori dell’area, invitandoli a continuare con maggiore impegno a costruire e tutelare la bellezza.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento