Brucellosi quasi eradicata in Campania, per De Luca «risultato storico»

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

E’ stata quasi completamente eradicata la brucellosi che fino a pochi anni fa in Campania colpiva il 38% degli allevamenti. Ora l’incidenza è scesa al 5% nel Casertano e ad appena il 2% nel Salernitano. 

“Abbiamo quasi raggiunto un risultato storico, che è quello di eradicare questa malattia, su cui molti hanno anche speculato danneggiando le nostre aziende”, afferma il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Il presidente, partecipando ad un incontro alla Camera di Commercio di Caserta, ha detto che vi sono persone che vogliono buttare fango sulla filiera bufalina, che è fondamentale per l’economia campana.

 

De Luca ha spiegato che le bufale campane sono le più controllate.

“Certamente dobbiamo intervenire, e lo faremo, sulla questione dei reflui, perché le regole vanno rispettate a Caserta come a Salerno, e creeremo un fondo di garanzia regionale per i risarcimenti successivi agli abbattimenti, affinché – ha aggiunto De Luca – le banche possano anticipare immediatamente i soldi agli allevatori”. 

L’istituto zooprofilattico di Portici ha già registrato il dna della bufala campana, che resterà l’unica a poter dare il latte per la mozzarella di bufala. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp