Bracigliano (SA) – Furibondo litigio tra vicini, arrestate due persone

Una furibonda lite tra vicini di casa è scoppiata ieri sera a Bracigliano, in via Vescovado Capaccio. Sono dovuti intervenire i carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Mercato San Severino, su segnalazione di alcuni passanti. I militari hanno accertato che un pregiudicato 46enne, notando che un suo vicino, operaio 31enne, con cui aveva già avuto una precedente discussione, stava rincasando in auto in compagnia di alcuni parenti, si è avventato con l’aiuto di un 18enne, contro il veicolo brandendo una motosega e un piccone con cui hanno colpito la vettura.

I due aggressori sono bloccati e disarmati dai carabinieri, evitando ulteriori e gravi conseguenze. Dovranno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e, a vario titolo, di lesioni personali nei confronti dell’operaio e danneggiamento aggravato.

Lascia un Commento