Bracigliano (SA) – Minacciava genitori e sorella, arrestato

I carabinieri della Stazione di Bracigliano ieri sera hanno arrestato, in flagranza di reato, un pregiudicato 40enne del luogo con l’accusa di atti persecutori, violenza privata e resistenza ad un pubblico ufficiale. A chiedere aiuto ai militari, i genitori, entrambi pensionati, e la sorella del 40enne che da svariati mesi erano costretti a subire le minacce dell’uomo. Ieri l’epilogo della vicenda. Dopo l’ennesima aggressione, gli anziani e la donna erano stati in malo modo costretti ad allontanarsi dalla loro abitazione. I carabinieri hanno accompagnato le tre persone nel loro appartamento dove l’uomo, in evidente stato di ubriachezza, ha cominciato a minacciare di morte i genitori, tentando anche di aggredirli. I carabinieri dopo una breve colluttazione, lo hanno immobilizzato, arrestandolo.

Lascia un Commento