Bracigliano (SA) – Forno abusivo in una casa rurale abbandonata. Due denunce

Avevano trasformato una casa rurale degradata in un forno artigianale in cui preparavano il pane da distribuire sul territorio della valle dell’Irno. Due giovani, di 35 e 22 anni sono stati scoperti all’interno dell’edificio situato nel comune di Bracigliano mentre avevano appena sfornato circa e 80 kg di pane senza alcun rispetto per l’igiene e la sicurezza dei prodotti alimentari. Nell’ambito della stessa operazione i Carabinieri hanno elevato sanzioni amministrative, per un importo di 4.000 euro, nei confronti dei titolari di due esercizi commerciali per inosservanza dei requisiti di igiene e per la mancata rintracciabilità dei prodotti. Infine a Mercato San Severino, i militari hanno elevato una sanzione amministrativa da cinquemila euro nei confronti del gestore di una tabaccheria che aveva posto in vendita vari generi alimentari.

Lascia un Commento