Bracconaggio e reati contro la fauna selvatica, maglia nera a Salerno

Salerno è tra le province a maglia nera per quel che riguarda i reati contro la fauna selvatica.

Secondo Legambiente, in Italia negli ultimi sette anni, dal 2009 al 2015, ogni giorno sono state registrate 20 infrazioni contro la fauna selvatica, denunciate 17 persone ed effettuati quasi 7 sequestri.

Per quanto riguarda i reati di bracconaggio, dal 2012 al 2015, ogni giorno sono stati avviati 3 procedimenti contro noti, indagate 3 persone ed è stato aperto un procedimento contro ignoti.

Legambiente chiede che il Parlamento introduca al più presto nel codice penale i delitti contro la fauna.

Campania, Sicilia, Puglia e Calabria sono le regioni dove si sono registrate più infrazioni, mentre tra le province la maglia nera va a SALERNO come detto e poi a Napoli, Roma, Bari, Palermo, Reggio Calabria, Foggia e Brescia.

Ne abbiamo parlato con Alfonso Albero, coordinatore dell’ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) di Salerno

Riascolta l'intervista di Lorenzo Peluso QUI

Alfonso Albero Enpa

Lascia un Commento