Bovini affetti da brucellosi a Sanza

Alcuni capi bovini di un’azienda di Sanza sono risultati affetti da brucellosi, dopo essere stati sottoposti a prova sierologica. All’esito dei controlli l’amministrazione comunale, con apposita ordinanza, ha intimato al proprietario dell’azienda, un uomo di Caselle In Pittari, di procedere come da prassi in casi come questo.
Dovrà quindi adottare tutti i provvedimenti utili ad evitare il contagio, dovrà, tra le varie cose imposte dall’ordinanza, isolare i capi affetti da brucellosi, ed effettuare ripetute disinfezioni dei ricoveri. Inoltre, secondo le norme vigenti in materia, dovranno essere sottoposte a controlli anche le persone venute a contatto con gli animali affetti da brucellosi.  

Lascia un Commento