BOURNEMOUTH (GB) – Restivo, indagato nel caso Claps, coinvolto in un altro omicidio?

Danilo Restivo, indagato per l’omicidio di Elisa Claps a Potenza, potrebbe essere coinvolto in un altro omicidio, quello di Jong-ok Shin, una studentessa sudcoreana di lingue, uccisa con tre coltellate nel giugno 2002 a Bournemouth, nel sud dell’Inghilterra, la stessa città dove ora vive Restivo. Lo ha affermato, in un’intervista al Tg5 Stefano Di Giovanni, avvocato di Omar Benguit, l’uomo che fu condannato all’ergastolo per quell’omicidio. Il legale chiede la revisione del processo e l’accertamento di eventuali collegamenti con l’omicidio Claps e quello di Heather Barnett, la dirimpettaia inglese di Restivo. I familiari del giovane condannato all’ergastolo vogliono che si riesamini l’omicidio di ‘Oki’ Shin, dopo il ritrovamento del cadavere di Elisa Claps nella chiesa di Potenza a 17 anni dalla scomparsa.

Lascia un Commento