BOSTON – Attentato alla maratona, c’erano anche due salernitani. Stanno bene

Stanno bene Cristian Belpedio (nella foto) e Luca De Luca, i due maratoneti salernitani che stavano partecipando alla Maratona di Boston, colpita da un drammatico attentato in cui hanno perso la vita 3 persone. I due atleti, che fanno capo all’associazione Idea Atletica Aurora di Battipaglia, sono anche impegnati nel sociale. Grazie a Smarathon, ente benefico, organizzano e partecipano a gare solidali. Amici e parenti sarebbero riusciti a contattarli. A quanto pare al momento dell’esplosione, i due atleti salernitani avevano già tagliato il traguardo e dunque erano lontani dal luogo in cui erano stati posizionati e fatti deflagare gli ordigni.

 

Lascia un Commento