Borse di Studio Internazionali, circa 500 studenti del mondo scelgono UNISA

L’Università di Salerno, al fine di incentivare l’arrivo per studio di ragazzi dall’estero, ha lanciato una call internazionale, offrendo 45 borse di studio dedicate a studenti extraeuropei.

Quest’anno, fanno sapere dall’Ateneo salernitano, sono 493 le candidature giunte da tutto il mondo, a fronte di una settantina mediamente registrata negli anni precedenti. Un vero e proprio boom di richieste giunte da 65 Paesi differenti. Il numero maggiore, 74 domande, arriva dal Pakistan, a seguire il Ghana, Nigeria, India ed Etiopia.

I Corsi di Laurea Magistrale dell’Ateneo hanno deliberato di riservare a studenti extracomunitari un totale complessivo di 168 posti. Il docente Delegato all’Internazionalizzazione, Virgilio D’Antonio, analizzando il dato emerso aggiunge che, oltre a registrare un aumento esponenziale del numero di candidature pervenute, è stata rilevata anche un’accentuata richiesta dall’estero per Corsi di Laurea di area economica. Numeri rilevanti registrano anche Informatica, Food Engineering e Ingegneria Elettronica.

“Il fatto che un numero così elevato di giovani, provenienti da 65 paesi del mondo, scelga la nostra Università come luogo di formazione e spazio di vita – commenta il rettore Aurelio Tommasetti – ci rassicura sulla specializzazione dell’offerta formativa, sulla qualificazione di didattica e ricerca, nonché sull’incremento della positiva reputazione del nostro Ateneo all’estero”. L’Università di Salerno intanto ha ricevuto un finanziamento pari a circa 1 milione 130mila euro, di gran lunga il più elevato tra quelli approvati per ogni Università campana. Si tratta di un contributo utilizzabile, nel prossimo triennio, per finanziare ulteriormente borse per la mobilità degli studenti dell’Ateneo.

Lascia un Commento