Boom agriturismo in Campania, prenotazioni ad agosto già sold out

Ottime previsioni del World Tourist Organization per gli agriturismi in Campania.

Agosto è già “sold out” con un incremento tra il 20 e il 30% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Lo ha comunicato Coldiretti Campania in base ai dati rilevati negli agriturismi del circuito Campagna Amica promosso da Terranostra Campania.

A beneficiarne sono soprattutto le strutture ricettive agricole nelle zone costiere e nei pressi di luoghi culturali importanti come Pompei, la Reggia di Caserta e Paestum.

Gli agrichef servono a tavola piatti che raccontano storie secolari e l’immenso patrimonio agroalimentare.

La Campania con 468 riconoscimenti è la prima regione italiana per numero di Pat (prodotti agroalimentari tradizionali), ma è anche la terra felix con 14 Dop, 9 Igp, 15 vini Doc, 4 Docg e 10 Igt.

Oltre alla conferma di tedeschi e americani, cresce il numero di arrivi da Belgio e Olanda ma anche da Inghilterra e Francia.

Ma gli agriturismi campani piacciono molto anche ai giapponesi, che cominciano a guardare con maggiore interesse le aree rurali per soggiornare alla scoperta delle bellezze regionali.

A soffrire purtroppo sono le aree colpite dagli incendi, in particolare nell’area vesuviana, dove si sono registrate cancellazioni e cali nelle prenotazioni.

Lascia un Commento