Bomba carta esplode nella notte al ‘Centro Motor’ di Capaccio. Danneggiata la saracinesca

Il “Centro Motor” in via Licinella a Capaccio ancora nel mirino. Nella notte appena trascorsa è stata fatta esplodere una bomba carta che ha danneggiato la saracinesca dell’officina-autolavaggio. Il boato prodotto dall’esplosione ha svegliato i proprietari che, constatata la situazione, hanno subito chiesto l’intervento dei carabinieri.

Molto preoccupati i titolari del Centro Motor che hanno già subito tre attentati incendiari negli ultimi mesi e uno dei presunti autori di questi episodi, un 30enne del posto, è stato anche arrestato nello scorso mese di marzo con le accuse di tentata estorsione, danneggiamento seguito da incendio, detenzione e porto abusivo di materiale esplodente, il tutto aggravato dal metodo mafioso

Lascia un Commento