Bomba a negozio di San Valentino Torio, arrestati in due per estorsione

Due persone sono state arrestate per i danni provocati ad un negozio di abbagliamento a Sant’Egidio del Monte Albino nello scorso mese di aprile. Sono accusati di estorsione aggravata dal metodo mafioso. Secondo gli investigatori, i due arrestati avrebbero costretto il titolare dell’attività a versare loro la somma di 2mila  euro.

Agli inizi delle indagini i carabinieri avevano arrestato un 45enne con la stessa accusa, sorpreso a piazzare un ordigno esplosivo presso un’altra attività commerciale. I due arrestati hanno scelto di non rispondere alle domande del gip del tribunale di Nocera Inferiore.

Le indagini coordinate dalla Procura nocerina proseguono per accertare l’eventuale coinvolgimento di altre persone sospettate di episodi simili.


Lascia un Commento