Bocciata dalla Corte Costituzionale la norma che sanciva la incompatibilità di De Luca a Commissario della Sanità

Le Cotoniere Saldi
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Bocciata dalla Corte Costituzionale la norma che sanciva la incompatibilità tra la carica di Presidente di Regione e quella di commissario alla sanità. Grande soddisfazione per il governatore della Campania Vincenzo De Luca.

Con la sentenza dello scorso 4 dicembre, la Corte Costituzionale ha infatti dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 25-septies del decreto legge 23 ottobre 2018, n. 119 inserito in sede di conversione e fortemente voluto dall’ex Ministro della Salute Grillo, rilevando che l’iniziativa legislativa si è tradotta in un uso improprio, da parte del Parlamento, del potere legislativo. Contro la norma avevano proposto ricorso la Regione Campania, la Regione Molise e la Regione Lazio, denunciando – tra l’altro- la arbitrarietà della previsione.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Le Cotoniere Saldi
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento