Boccia (Confindustria) promuove il Parco di Paestum “in tre anni raccolti 300mila euro per restauri e ricerche”

Anche il presidente nazionale di Confindustria, Vincenzo Boccia, promuove il Parco Archeologico di Paestum in materia di raccolta fondi e rapporti con il territorio. Oggi pomeriggio l’incontro con gli imprenditori sostenitori del sito UNESCO nella sede di Confindustria Salerno. Boccia ha elogiato l’operato del Parco guidato da Gabriel Zuchtriegel.

“Confindustria – ha commentato il presidente Boccia, – ha una visione larga dell’industria. L’accordo con il Parco Archeologico di Paestum testimonia ancora una volta che quando entrano in campo bellezza, equilibrio e tradizione, entra in campo l’Italia” così Boccia che ha anche ricordato che, con il conferimento dell’autonomia finanziaria e gestionale al Parco Archeologico di Paestum, in tre anni Zuchtriegel è riuscito a raccogliere fondi privati per un importo totale di 300mila Euro, di cui 170mila negli ultimi 12 mesi per restauri e ricerche.

“Considerando che siamo partiti da zero tre anni fa – ha detto Boccia – è un grande segnale per lo sviluppo culturale ed economico di un Meridione ricco di eccellenze”.

Lascia un Commento