Blitz del Nas su tutto il territorio provinciale. Scoperte irregolarità nel Cilento, a Pontecagnano e a Minori

Operazione dei Carabinieri del Nas in varie località del territorio salernitano. Importante il bilancio.

Nella zona cilentana, il blitz è scattato in una nota residenza sanitaria assistita che ospita persone non autosufficienti. Al termine dei controlli, è stata disposta la chiusura della cucina perché sono emerse carenze igienico sanitarie e strutturali all’interno del laboratorio. è scattata anche una multa ai titolari della residenza.

Pontecagnano Faiano i Carabinieri del Nas hanno ispezionato uno studio odontoiatrico della città picentina scoprendo che lo studio era gestito da un falso medico.

Per il sedicente professionista è scattata la chiusura dello studio e una multa.

In Costiera Amalfitana, in particolare a Minori, con il NIL (Nucleo Ispettorato Lavoro) dei Carabinieri e l’ASL di Salerno, sono stati controllati due ristoranti annessi a stabilimenti balneari. Per uno è stata disposta la totale chiusura in quanto in precarie condizioni igienico sanitarie e strutturali. Sequestrati inoltre 100 chili di alimenti privi di tracciabilità.

Lascia un Commento