Blitz del NAS, 4 locali pubblici chiusi nel salernitano

Quattro attività di ristorazione e bar sono state chiuse in provincia di salerno nell’ambito di un’inchiesta messa in campo dal Nucleo CC Antisofisticazione e Sanità di Salerno con  attività di controllo anche nel settore alimentare insieme al personale dell’ASL.
I quattro locali, due bar e due ristoranti, si trovano a Salerno, Scafati, Cava de Tirreni e Mercato S.Severino, e sono stati chiusi per le gravi non conformità igienico strutturali degli ambienti ispezionati. Nel corso dell’attività, a Eboli, in un supermercato, invece sono stati sequestrati prodotti non tracciati.

Il valore dei provvedimenti ammonta a circa 1 milione di euro.

Lascia un Commento