Blitz dei Carabinieri al Ruggi per fare chiarezza sulle liste d’attesa e non solo…

I carabinieri del Nas di Salerno ieri hanno fatto visita al Reparto di Ginecologia dell’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”, per acquisire dei documenti così come disposto dal sostituto procuratore di Salerno, Elena Guarino, nell’ambito dell’inchiesta sulla morte di Palmina Casanova, la commerciante di Atrani deceduta lo scorso 22 aprile dopo un intervento considerato di routine. 

I carabinieri avrebbero acquisito anche la documentazione relativa agli elenchi dei ricoveri effettuati negli ultimi mesi.  I militari stanno anche cercando di fare chiarezza sulle denunce di alcuni pazienti che hanno parlato di mazzette per saltare le liste d’attesa. Una vicenda sulla quale ha aperto un’indagine interna anche il commissario straordinario dell’azienda ospedaliera universitaria, Nicola Cantone. Inchiesta, quella interna, che si intreccia con quella giudiziaria.

Lascia un Commento