Blitz ad Ascea, 16 indagati tra amministratori e funzionari

 

Sedici persone sono state iscritte nel registro degli indagati nell’ambito dell’inchiesta sul concorso per vigili urbani tenuto lo scorso anno ad Ascea.
Si tratta di funzionari, amministratiori comunali ma anche i componenti della commissione d’esame. Il blitz dalle prime ore del mattino di ieri 

Il concorso si è svolto esattamente un anno fa per l'assunzione di due agenti di polizia locale e alla formazione di una graduatoria di 30 idonei, ma alla prova selettiva, la commissione esaminatrice si presentò in ritardo proponendo di rinviare l’esame.
La prima prova dell'esame si tenne circa 20 giorni dopo e lì ci furono altre polemiche. Alcuni concorrenti denunciarono irregolarità ecin particolare 
la violazione del principio dell’anonimato.

Lascia un Commento