Bimbo morto a Sarno per una meningite, indagati 5 medici

Risultano indagati cinque medici per la morte del bambino di 2 anni, avvenuta martedì mattina a Sarno a causa di una sepsi meningococcica di tipo B.

La Procura di Nocera Inferiore che ha aperto un’indagine avrebbe iscritto nel registro degli indagati i medici in servizio negli ospedali di Sarno e di Nocera Inferiore, che hanno seguito il caso. L’ipotesi di reato è omicidio colposo.

Si dovrà capire se ci sono responsabilità da quando il piccolo Nello è stato portato a causa di febbre alta, una prima volta all’ospedale di Sarno e, non essendoci un medico pediatra disponibile, i genitori sono stati costretti ad andare all’Umberto I dove, secondo quanto si è potuto apprendere, il bambino è stato sottoposto ad accertamenti e rimandato a casa. Il mattino successivo la corsa nuovamente all’ospedale di Sarno e il decesso poco dopo. Il magistrato ha disposto l’esame autoptico e dovrebbe affidare domani l’incarico di eseguirlo al medico legale Angelo Mascolo nell’obitorio dell’ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno.

Lascia un Commento