Bilancio Polizia Ferroviaria in Campania nel 2018, reati diminuiti del 14%

La Polizia Ferroviaria per la Campania ha tracciato un bilancio delle attività messe in campo e dei risultati raggiunti nel 2018.

Da segnalare anzitutto il processo di modernizzazione che ha interessato molti scali ferroviari della nostra Regione per renderli più accoglienti e sicuri.

I reati denunciati sono diminuiti del 14%, in particolare i furti che hanno fatto registrare un -16%nella stazione di Napoli Centrale.

In totale 125 persone sono state arrestate, 561 denunciate. Quasi 1400 le contravvenzioni elevate, 53 minori rintracciati e affidati. Tutti numeri in aumento rispetto al 2017.

Importante è stata anche l’attività di contrasto alle forme di abusivismo nelle stazioni ferroviarie che causano fastidio ai viaggiatori  

Nel 2018 sono diminuiti anche i furti di cavi di rame.

Importante anche il progetto di educazione alla legalità e di promozione della sicurezza nel trasporto ferroviario “Train … to be cool” che in 58 incontri in istituti scolastici della regione ha coinvolto quasi 6mila studenti.


Lascia un Commento