Berlusconi a Ravello, sulla Legge elettorale “alleanza con Pd? Lo escludo”

Silvio Berlusconi a Ravello per il matrimonio della sorella della compagna Francesca Pascale non ha mancato di parlare di politica.

In merito alla Legge elettorale che giunge al Senato dopo il passaggio alla Camera, il cavaliere esclude un’alleanza con il Pd dopo le elezioni per ‘effetto’ del Rosatellum.

“Lo escludo – ha detto Berlusconi – perché vinceremo noi, grazie al consenso degli italiani. Io ho chiesto – ha aggiunto – un sistema proporzionale perché voglio che il centro destra vinca e governi con i voti dei cittadini, non per effetto di una legge elettorale che distorcesse la volontà degli italiani”. Berlusconi chiederà agli italiani “di darci il 51% per realizzare la rivoluzione liberale della quale il Paese ha bisogno”.

Silvio Berlusconi e Francesca Pascale sono stati testimoni delle nozze civili la cui cerimonia è stata condotta da Domenico De Siano, senatore e coordinatore regionale di Forza Italia in Campania.
Fra le curiosità: tra gli invitati anche Al Bano che ha intonato, all’arrivo della sposa, l’Ave Maria. Berlusconi è giunto a Ravello in auto.

A Ravello ha ricevuto in regalo una natività consegnata dal maestro di arte presepiale Alfonso Pepe di Torre de Greco.

Lascia un Commento