Benevento batte Salernitana per 4-0. Colantuono “partita molto tattica”

Con uno schiacciante 4-0 il Benevento ieri sera si è aggiudicato il derby allo stadio “Vigorito” contro la Salernitana di Colantuono.

Benevento in vantaggio alla prima mezzora con un colpo di testa di Maggio dopo una prima parte di gara abbastanza equilibrata. Al 74′ il Benevento raddoppia con un contropiede di Bandinelli per Improta che mette in rete. Il terzo gol dei padroni di casa arriva all’89’ con un cross dalla sinistra di Improta a centro area per Insigne che la butta dentro. In pieno recupero il Benevento cala il poker. Il neo entrato Asencio raccoglie un colpo di testa di Tello e mette in rete.

Paura ma nessuna grave conseguenza per Djavan Anderson rimasto coinvolto in un serio scontro di gioco che lo ha costretto a lasciare il campo in barella e con un collare per raggiungere l’Ospedale e sottoporsi a degli accertamenti. Gli è stato riscontrato un trauma cranico che lo costringerà a restare sotto osservazione anche nei prossimi giorni.

E’ turbato il tecnico della Salernitana, Stefano Colantuono. “Partita molto tattica ed equilibrata fino a quando il Benevento non ha sbloccato il risultato sugli sviluppi di una palla inattiva. E’ stato un gol subito su una disattenzione che non doveva capitare. Nel secondo tempo avevamo iniziato bene ma sull’ennesima disattenzione abbiamo subito il raddoppio e la partita è finita” queste le dichiarazioni dell’allenatore granata.

Lascia un Commento