Bellizzi – Viene sopreso mentre ruba in un garage e aggredisce tre persone. Arrestato

Un giovane pregiudicato di Bellizzi, 24enne, è stato sorpreso dal proprietario all’interno di un garage mentre tentava di rubare alcuni cardellini, e invece di fuggire o meglio ancora evitare ogni corpo a corpo, ha pensato bene di afferrare un grosso palo in ferro e scagliarlo contro l’uomo, un 55enne di Bellizzi, colpendolo alla testa. Non contento, il ragazzo ha indirizzato tutta la sua furia contro altre due persone, un 37enne ed un55enne che, accortisi di quanto stava accadendo, volevano tentare di bloccare il rapinatore. Anche per loro sprangate in testa e in tutto il corpo. Uno dei due è rimasto a terra tramortito mentre l’altro si è rifugiato all’interno dell’androne di un palazzo e dove il 24enne in preda ad un raptus lo ha raggiunto e, dopo aver addirittura sfondato il portone, lo ha colpito nuovamente. Quando i carabinieri hanno tentato di bloccarlo, il pregiudicato ha sbarrato la strada con dei cassonetti dell’immondizia, colpendo e danneggiando anche delle auto in sosta. Alla fine i Carabinieri sono riusciti a circondare l’energumeno, bloccandolo, disarmandolo ed ammanettandolo. Le tre vittime, trasportate presso l’ospedale di Battipaglia sono state medicate e subito dimesse con prognosi tra sette e venti giorni per traumi contusivi vari su tutto il corpo. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Salerno.

Lascia un Commento