Bellizzi (SA) – Minacciava e perseguitava il suo ex datore di lavoro. Arrestata una 48enne

Una 48enne di Bellizzi è stata arrestata questa mattina dai Carabinieri della locale stazione. La donna, incensurata era stata colpita dalla misura cautelare del Divieto di avvicinamento alla parte offesa, adottata per gli atti persecutori e le minacce aggravate posti in essere nei confronti del proprio datore di lavoro, il titolare di un’azienda di servizi di Pontecagnano. Nonostante tutto, la 48enne ha continuato con le minacce e le molestie nei confronti dell’uomo. I Carabinieri, in un caso, sono stati costretti ad intervenire per ricondurre a ragione la donna che, recatasi presso l’azienda dalla quale era stata licenziata, aveva inveito, minacciandolo gravemente, contro il suo ex datore di lavoro.

Lascia un Commento