Bellizzi (SA) – Ladri di rame arrestati dai carabinieri

Ladri di rame arrestati nella notte a Bellizzi. Due giovani, un 36enne di Bellizzi ed un 29enne di Campagna sono stati colti in flagranza di reato dai carabinieri della locale stazione mentre cercavano di manomettere un tombino della Telecom che avevano tranciato e sradicato dei cavi di rame. Durante l’operazione veniva rinvenuta, occultata poco distante, una Fiat Punto di proprietà di uno dei malviventi, con all’interno altri cavi in rame, per un peso complessivo di circa 100 chilogrammi, per un valore di 1.000,00 euro, nonché varia attrezzatura da scasso, tutto sottoposto a sequestro. Accusati di furto aggravato i due ladri sono stati tradotti nel carcere di Fuorni.

Lascia un Commento