Bellizzi (SA) – Due persone arrestate per sequestro di persona e rapina

Hanno prima sequestrato un giovane cittadino marocchino, di 26 anni, costringendolo a salire a calci e pugni sulla loro auto e dopo averlo condotto in una zona isolata gli hanno rubato il portafogli con 500 euro e documenti personali. La rapina con sequestro di persona si è consumata la notte scorsa a Bellizzi, mentre gli autori, due ebolitani, di 33 e 24 anni, sono stati arrestati in flagranza dai Carabinieri a Montecorvino Pugliano, in località Bivio Pratole. I carabinieri con l’aiuto di una pattuglia della Polizia stradale di Eboli hanno individuato i due malviventi mentre cercavano di dileguarsi con l’auto utilizzata per la rapina al giovane marocchino. Nella vettura, sottoposta a sequestro, sono stati rinvenuti un lampeggiante, simile a quello delle Forze di Polizia e una placca con scritto “Forze Armate”, rinvenuta all’interno dell’abitacolo. Recuperata e restituita la refurtiva. La vittima è stata medicata all’Ospedale di Battipaglia per delle contusioni multiple.

Lascia un Commento