Bellizzi (SA) – Beni per un milione di euro sequestrati dalla Dia a Enrico Bisogni

Beni per un valore di 1 milione di euro sono stati sequestrati a Bellizzi dalla Direzione Investigativa Antimafia di Salerno che ha eseguito un decreto emesso dal Tribunale di Salerno, nei confronti di Enrico Bisogni, 43 anni, di Montecorvino Rovella. La misura di prevenzione è stata avanzata dal Direttore della Dia, Antonio Girone, sulla base di articolate e complesse indagini compiute dalla Direzione investigativa antimafia di Salerno. Tra i beni sottoposti a sequestro figurano anche delle attività commerciali nella disponibilità del 43enne, già condannato in passato, per la sua affiliazione al sodalizio criminoso Pecoraro/Renna, operante nella zona sud della Provincia di Salerno. L’uomo fu coinvolto anche nell’organizzazione della clamorosa evasione, dall’aula bunker di Salerno, di Ferdinando Cesarano e Giuseppe Autorino, avvenuta nel giugno del 1998. Cesarano fu catturato due anni dopo, mentre Autorino fu ucciso un anno dopo durante un conflitto a fuoco con la polizia nella zona di Nola.

Lascia un Commento