Bellizzi (SA) – Anziana salvata da intossicazione

Un’anziana signora di Bellizzi è stata salvata in extremis nel primo pomeriggio di oggi da morte certa dovuta a intossicazione da monossido di carbonio, prodotto da una stufa a gas utilizzata per troppo tempo a causa del freddo in un locale privo di areazione. La donna, di 76 anni, prima di svenire è riuscita ad avvertire per telefono una vicina di casa che è corsa in suo aiuto, ma poi non riusciva ad entrare in casa. Per fortuna un carabiniere libero dal servizio ed un passante, attirati dalle invocazioni di aiuto della soccorritrice, sono intervenuti, riuscendo, dopo aver sfondato la porta di ingresso, a penetrare nell’abitazione dell’anziana, trovata riversa sul pavimento priva di sensi. Le sono state praticate le prime manovre di rianimazione fino all’arrivo del personale del 118 che poi ha trasferito la76enne di Bellizzi all’ospedale di Battipaglia.

Lascia un Commento