Bellezza, mare, territorio. A Peschici il 5 settembre la ‘Festa della Speranza’ per Angelo Vassallo

A sei anni dalla morte di Angelo Vassallo, il sindaco-pescatore di Pollica assassinato con sette colpi di pistola il 5 settembre 2008, sarà la città Peschici, in provincia di Foggia, nel cuore del Parco del Gargano, ad ospitare quest'anno la “Festa della Speranza”.

Si tratta di un'iniziativa organizzata dalla Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore che ogni anno, il 5 settembre, ricorda Angelo Vassallo. Alla Festa della Speranza prendono parte sindaci, amministratori e rappresentanti delle associazioni e non solo. Gli elementi ricorrenti sono “bellezza, mare, territorio”.

“Da sei anni giriamo l’Italia non per parlare di morte ma di speranza, con lo scopo di raggiungere il cuore degli italiani e generare in loro fiducia, non solo nell’essere umano ma anche negli amministratori locali – ha spiegato Dario Vassallo, presidente della Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore – non tutti sono disonesti, venduti, collusi, ma tanti di più di quanti immaginiamo sono onesti e dedicano la loro vita agli altri”.

Lascia un Commento