B&B e affittacamere a Salerno, altre 60 strutture ricettive sotto la lente d’ingrandimento

Altre 60 strutture ricettive, tra B&B e affittacamere, sono sotto la lente d’ingrandimento della Polizia municipale di Salerno nell’ambito delle verifiche sul pagamento della tassa di soggiorno dei turisti.

Il dato viene riferito dal Mattino di Salerno facendo riferimento a precedenti operazioni che hanno permesso un mese fa di scoprire 24 gestori di strutture ricettive che hanno omesso di versare al Comune la tassa di soggiorno percepita dai turisti. Le strutture sono perlopiù localizzate nel centro cittadino.

Un mese fa 17 dei 24 gestori furono denunciati per peculato. Altri 7 gestori sono stati denunciati sempre a gennaio per omessa comunicazione alla Questura delle persone ospitate. Adesso la nuova raffica di controlli.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento