B&B a Salerno, per l’AIGO adesso lavoriamo insieme per migliorare l’ospitalità

Ospitalità alberghiera ed extralberghiera non sono in competizione ma sono spesso un modo intelligente per fare sistema anche nei periodi di bassa e bassissima stagione, i sistemi possono e devono integrarsi e se puntano alla qualità avranno sicuramente soddisfatto le richieste da parte dei nostri ospiti.

E’ il parere dell’AIGO di Salerno, Associazione Italiana Gestori Ospitalità, aderente alla Confesercenti che interviene in relazione al nuovo regolamento sui Bed & Breakfast, approvato dal Consiglio comunale di Salerno che prevede la sospensione per 90 giorni non continuativi durante l’anno delle attività ricettive dedicate all’ospitalità extralberghiera.

“Se da un lato è vero che le attività di ricezione devono avere degli standard minimi di qualità con investimenti dedicati alla riqualificazione, c’è chi pensa – come l’AIGO – che l’ospitalità in genere debba necessariamente rappresentare un aspetto culturale individuale e collettivo e quindi partire dalla formazione professionale”. Secondo l’associazione dei gestori Ospitalità, i beni immateriali come la disponibilità, la gentilezza, la cortesia, i sorrisi, molto spesso sottovalutati, ma che risultano essere l’arma in più per fare accoglienza. 

Il presidente di Confesercenti provinciale, Raffaele Esposito, ritiene che oggi si debba parlare sempre di più dei cosiddetti “Turismi” della possibilità di attrarre ospiti attraverso animazioni culturali, sportive, enogastronomiche di qualità e ricche delle vere tradizioni della nostra terra, ma anche incentivando le nicchie del turismo esperienziale, quelle che attirano giovani e meno giovani che vogliono godersi il soggiorno in un ambiente sano e sotto certi punti di vista ancora wild. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento