Battipaglia, traffico ferroviario in tilt per furto di rame

Due ore di ritardo e pendolari appiedati e furiosi. E’ il risultato principale prodotto dall’ennesimo furto di rame avvenuto, presumibilmente nella notte, sulla linea ferroviaria tra Battipaglia e Montecorvino Rovella. 

A scoprirlo questa mattina i tecnici delle Ferrovie e la Polfer intervenuti per verificare i disagi patiti sulla storica linea Napoli-Salerno-Battipaglia-Reggio Calabria. Intorno alle 8, il traffico ferroviario si è bloccato per la mancanza di corrente elettrica. Sono scattate le indagini della Polfer che, lungo la linea, ha constatato il furto. 

Il rame, materiale contenuto nei cavi elettrici, ha un notevole valore sul mercato illegale ed è per questo che, negli ultimi anni, i furti di rame, soprattutto sulle linee ferroviarie o comunque dove sono presenti centraline elettriche, non si contano più. Purtroppo in alcuni casi, ai ladri è andata malissimo. In diversi casi, ci sono stati anche dei morti folgorati.   

Lascia un Commento