Battipaglia, sgominata banda di rumeni che rubava rame nelle aziende del posto

Operazione interforze, carabinieri e polizia, che nella notte hanno bloccato i componenti di una banda di rumeni che trafugava rame in aziende nella zona industriale di Battipaglia.

Ieri sera, intorno alle 23 una Volante della Polizia, con due equipaggi dei Carabinieri, sono intervenuti in Viale Spagna dov’era stata segnalata la presenza di persone sospette che si aggiravano a bordo di un autocarro bianco con targa straniera.
Gli investigatori hanno verificato che era stata tranciata la catena del cancello che sbarra una strada sterrata. Polizia e Carabinieri, si sono posti in osservazione, da lontano hanno notato sei persone una delle quali portava tra le mani una cesoia di grosse dimensioni, scendere dal mezzo.

I sei si sono avvicinati al muro di cinta di un’azienda che commercializza rame. Tre delle sei persone accostandosi alla parete della fabbrica, tentavano di aiutare i complici a scavalcare il muro per accedere all’interno. E’ in quel momento che è scattato il blitz. I sei, tra i 19 e 21 anni, cittadini rumeni domiciliati presso dei Campi Nomadi di Napoli, sono stati bloccati e arrestati. All’interno del mezzo sono stati trovati una cesoia, un martello da carpenteria, un cacciavite di grosse dimensioni e 3 paia di guanti in gomma da lavoro.

Lascia un Commento