Battipaglia: Sanità, conferenza dei sindaci

I Sindaci di Eboli, Roccadaspide, Oliveto Citra ed il Commissario Prefettizio di Battipaglia, questa mattina al Comune di Battipaglia, hanno tenuto una conferenza stampa per denunciare la grave situazione della sanità locale. Secondo il disegno del manager dell’Asl Squillante, per gli ospedali della Piana del Sele si verificherà una riduzione di posti letto, per cui il rapporto posti/letto abitanti, scenderà ad 1,32 posti letto per 1000 abitanti. Si tratta del coefficiente più basso d'Italia. Il nuovo piano prospetta la soppressione di circa il 50% dei posti letto di rianimazione e di cardiologia UTIC. Si prospetta inoltre una riduzione di dipendenti, che da 1284 passano a 997. “Stanno distruggendo la sanità locale – ha detto il Sindaco di Eboli Martino Melchionda – La situazione è gravissima, i nostri ospedali non riescono a dare adeguata risposta alle emergenze sanitarie”. I sindaci promettono di continuare  la propria battaglia, e si faranno promotori di una mobilitazione generale dei cittadini, dei sindacati e degli operatori. “Sono pronto ad occupare, insieme all’intero Consiglio Comunale, la stanza del direttore generale Squillante”, ha detto Melchionda.

Lascia un Commento