Battipaglia (SA) – Un arresto per usura

Un altro arresto per usura è stato eseguito nelle ultime ore a Battipaglia dai carabinieri con il coordinamento della Procura della Repubblica di Salerno, la cui attività nei mesi scorsi ha già permesso vari arresti in flagranza di appartenenti ad organizzazioni camorristiche e di insospettabili. Agli arresti è finito un pregiudicato, di 71 anni, che nello scorso mese di ottobre era stato già colto in flagrante per gli stessi reati. E’ accusato di praticare prestiti con interessi fino al 120% annuo. Stando alle indagini dei carabinieri della Compagnia di Battipaglia, l’arrestato oltre ai soliti interessi usurai pretendeva, in caso di mancato pagamento dei debiti vantati, anche il trasferimento di proprietà di unità immobiliari. Nei suoi confronti il Gip del Tribunale di Salerno ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari. Con quest’ultimo arresto salgono a 21 quelli compiuti dai carabinieri nell’ambito dello stesso filone di indagine volto a contrastare il fenomeno usuraio. Proprio di questi giorni le condanne a pene severissime e, patteggiate, di due degli ultimi arrestati.

Lascia un Commento