Battipaglia (SA) – Situazione Alcatel-Lucent, assente l’azienda al vertice alla Regione

La vertenza Alcatel-Lucent di Battipaglia e l’andamento degli accordi siglati al Ministero dello Sviluppo Economico nel luglio 2012, sono stati al centro di un incontro alla Regione Campania, convocato dall’assessore al Lavoro Severino Nappi, nella sua qualità di coordinatore della Cabina di regia per la gestione delle crisi e per lo sviluppo. Erano presenti, oltre alle organizzazioni sindacali confederali e di categoria, l’assessore al Lavoro della provincia di Salerno Giuseppina Esposito e i rappresentanti del Comune di Battipaglia.
Alcatel, con una nota fatta pervenire agli Uffici regionali, ha comunicato la propria intenzione di non partecipare all’incontro, riservando ogni confronto alla sola sede ministeriale. L’azienda ha pure precisato che si sarebbe essa stessa presa cura di indicare al Ministero l’opportunità di una convocazione allargata anche alla Regione Campania.
I presenti hanno stigmatizzato l’assenza della società. Nel corso dell’incontro, i sindacati hanno detto che l’Alcatel starebbe operando un progressivo trasferimento presso altre sedi extraregionali delle attività di eccellenza sinora svolte nello stabilimento salernitano.
I sindacati hanno infine comunicato che chiederanno alle proprie rappresentanze nazionali di condizionare la partecipazione al tavolo ministeriale al preventivo incontro presso la Regione Campania per l’esame della posizione dello stabilimento salernitano.

Lascia un Commento