Battipaglia (SA) – Rimandata a domani la rimozione del tir dai binari

E’ stata rinviata a domani l’operazione di rimozione del tir tragicamente caduto a Battipaglia sui binari della linea ferroviaria che collega Battipaglia a Salerno, sabato scorso, nell’incidente che è costato la vita al 55enne salernitano Mario Finizio. L’operazione era prevista per la mattinata di oggi, come stabilito da due incontri tenutisi ieri a Salerno, uno in Prefettura e l’altro presso la Polizia Stradale. Era stato stabilito, tra l’altro, di chiudere il tratto della SS 18 interessato dai lavori di rimozione, e le rampe di uscita e di ingresso per Battipaglia dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria. Tuttavia l’operazione non è stata portata a compimento in quanto la ditta incaricata della rimozione non è stata in grado di rimuovere il mezzo, ed ha pertanto rinunciato all’incarico. In mattinata, e fino alle 3 del pomeriggio, è stato compiuto un lavoro di rimozione dei resti dei tir caduti nel volo di sette metri dal cavalcavia ai binari, e di pulizia di una strada parallela ai binari. Quindi domani si prevede che le operazioni siano molto più celeri di oggi. La ditta incaricata dell’operazione è la Moscatiello di Salerno. Sarà chiuso il tratto interessato ma saranno certamente indicati i percorsi alternativi. L’Anas fa sapere che i veicoli diretti a Battipaglia o nel Cilento potranno utilizzare gli svincoli di Pontecagnano oppure Eboli. I veicoli provenienti, invece, dal Cilento in direzione nord e diretti sull’autostradaaranno deviati al km 83 della Strada Statale 18, località Santa Cecilia, lungo la Strada Provinciale 30, con ingresso sull’autostrada allo svincolo di Eboli.

Lascia un Commento