Battipaglia (SA) – Ore di ansia per un ragazzino scomparso. Ritrovato ad Auletta

Ore di ansia per la famiglia e tutta una città mobilitata ieri sera a Battipaglia a causa della scomparsa di un ragazzino di 12 anni che nel tardo pomeriggio si era allontanato da casa e non vi aveva più fatto ritorno.

Carabinieri, Protezione civile e volontari hanno messo a soqquadro l’intera provincia per tentare di intercettare il ragazzo, andato via di casa senza telefono e con pochi spiccioli. Fortunatamente, dopo che anche “Chi l’ha visto?” su Rai 3 si stava occupando del caso, un automobilista di passaggio nel territorio di Auletta accortosi di quel ragazzino che nel cuore della notte vagava infreddolito, ha pensato di chiamare il 112. I carabinieri che erano già sulle tracce del ragazzo, si sono precipitati sul posto dove, dopo averlo rifocillato, hanno potuto assistere alla commovente scena dell’abbraccio del ragazzo con i genitori.

Lascia un Commento