Battipaglia (SA) – La Finanza sequestra 5 videopoker in un noto club

Nuovo intervento della Guardia di Finanza per contrastare il fenomeno della “macchinette mangiasoldi”. In un noto club di Battipaglia, i finanzieri della locale Tenenza hanno sequestrato cinque apparecchi videopoker, illegalmente detenuti, privi di autorizzazioni, e dotati di schede di gioco non conformi e modificate al fine di rendere pressoché nulle le vincite. Secondo le verifiche della Finanza i “videopoker” in questione erano predisposti per accettare monete da 50 centesimi e da 2 euro, inducendo i giocatori a perdere sempre più ingenti somme di denaro in brevissimo tempo, senza ottenere alcuna vincita congrua. Nei confronti dell’esercizio commerciale battipagliese sottoposto a controllo sono state comminate sanzioni amministrative per oltre 20mila euro

Lascia un Commento