Battipaglia (SA) – La Finanza scopre una maxi evasione da 26 milioni di ieri

Una maxi frode da 26 milioni di euro è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Battipaglia al termine di complesse indagini che hanno riguardato società agricole, attive nel settore del latte bovino formalmente costituite da allevatori della provincia di Salerno, ma di fatto completamente gestite da una terza società, sconosciuta al fisco. Tre le persone denunciate alla Procura della Repubblica di Salerno per violazioni fiscali. I finanzieri hanno dovuto ricostruire tutti i movimenti commerciali delle società coinvolte ma sono state difficoltose a causa della mancanza di documentazione fiscale risultata rubata poco prima dell’inizio delle verifiche. Le fiamme gialle avrebbero accertato che gli affari erano gestiti da due responsabili della società di fatto a discapito dei piccoli allevatori, ai quali sarebbero riamaste solo le briciole del lauto guadagno conseguito dalle vendite del latte. Oltre all’evasione fiscale di oltre 26 milioni di euro, accertata la fatturazione di operazioni inesistenti per oltre 400 mila euro.
.  

 

Lascia un Commento