Battipaglia (SA) – La Finanza scopre un falso cieco. A Radio Alfa il commento dell’Uic

Un falso cieco è stato scoperto a Battipaglia dalla Guardia di Finanza della locale Tenenza impegnata in una indagine di polizia giudiziaria, denominata non a caso “Blind Walker”, ovvero “cieco camminatore”, finalizzata a contrastare le truffe ai danni degli Enti previdenziali ed assistenziali.
Le Fiamme Gialle hanno appurato che un uomo percettore di una indennità mensile di 800 euro poiché riconosciuto cieco assoluto, in realtà è risultato perfettamente autonomo nelle diverse attività quotidiane. E’ stato infatti ripreso mentre attraversava senza problemi le strisce pedonali, guardava l’orologio e saliva in macchina senza l’ausilio di alcuna persona. I finanzieri hanno seguito e filmato per giorni il truffatore che, sin dal 2007, percepiva indebitamente dall’INPS l’indennità mensile per cecità assoluta. Avrebbe riscosso in totale oltre 40mila euro. Per il falso cieco è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica per truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato. Inoltre, è al vaglio della Magistratura il sequestro della somma indebitamente percepita dal 2007 ad oggi.

Le indagini delle Fiamme Gialle proseguono per accertare eventuali responsabilità penali da parte dei componenti la Commissione medica, nonché di altre figure professionali operanti autonomamente o all’interno di strutture sanitarie che hanno attestato il deficit visivo assoluto.

"Sono episodi incresciosi e attendiamo di capire anche l’entità", ha commentanto a Radio Alfa il presidente provinciale dell’Unione italiana ciechi ed ipovedenti, Vincenzo Massa, ricordando che a regolare la materia c’è la legge 138 in base alla quale chi ha un campo visivo sotto il 3% può essere considerato cieco. E nel condannare chi si spaccia falsamente per cieco, il presidente Uic Massa sottolinea l’azione dell’Associazione a favore della legalità e della tutela delle persone che hanno effettivamente bisogno di sostegno e che sono in grave difficoltà.  

Lascia un Commento