Battipaglia (SA) – Estraevano sabbia dal Tusciano, arrestati

Nella mattinata di oggi, a Battipaglia, i Carabinieri della locale stazione, del Nucleo Operativo Ecologico di Salerno e del Nucleo Subacquei di Napoli, hanno arrestato con l’accusa di furto aggravato, due incensurati di Eboli e Pontecagnano Faiano sorpresi in località Orto Grande, mentre, servendosi di due grossi escavatori, prelevavano dal letto del fiume Tusciano sabbia da destinare alla produzione di calcestruzzo. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro. Il titolare dell’impianto di produzione di calcestruzzo, al quale il materiale era destinato, proprietario anche dei due mezzi meccanici, è stato denunciato per concorso in furto aggravato. Sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire l’idoneità della materia prima per la corretta preparazione del calcestruzzo da impiegare nelle costruzioni.

Lascia un Commento