Battipaglia (SA) – Due arresti per usura

Due pregiudicati entrambi di Battipaglia, di 55 e 52 anni, vicini al clan camorristico De Feo, sono stati arrestati dai carabinieri per usura ed estorsione pluriaggravate. Da tempo, anche con minacce di morte, avevano messo all’angolo un imprenditore della zona che si era messo nelle loro mani per ottenere un prestito con tassi che arrivavano al 120 per cento. Una situazione che andava avanti da tempo fino a quando l’imprenditore non è più riuscito a pagare e ha denunciato tutti agli uomini dell’Arma, che hanno arrestato i due estorsori mentre intascavano l’ennesima rata da 13mila euro. Le indagini dei carabinieri avevano anche appurato che i due, quando la loro vittima non riusciva a far fronte ai pagamenti, si impossessavano di merce di valore scelta nel negozio che l’uomo gestiva.

Lascia un Commento