Battipaglia (SA) – Donna gestiva una centrale dello spaccio. Arrestata

Hanno dovuto fingersi acquirenti di stupefacenti i carabinieri di Battipaglia per poter penetrare nella casa fortezza di una pregiudicata che aveva allestito una centrale di spaccio nel suo appartamento. La donna, di 59 anni, Antonietta Di Marco, aveva posto delle barriere in ferro a protezione della sua fiorente attività in modo tale da rendere difficoltoso qualsiasi intervento. I militari dell’Arma adottando lo stratagemma nella notte tra sabato e domenica sono riusciti a penetrare nell’abitazione dove, dopo aver bloccato la spacciatrice hanno proceduto ad un’accurata perquisizione che ha permesso di rinvenire 60 grammi di hashish e 4 grammi di cocaina, già confezionati in numerose dosi pronte per lo spaccio. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro e la donna sarà giudicata con rito direttissimo.

Lascia un Commento