Battipaglia (SA) – Arsenale di armi di ogni tipo, arrestato autotrasportatore

Un arsenale è stato scoperto dai carabinieri a casa di un uomo alla periferia di Battipaglia. Si tratta di un incensurato, 60enne, titolare di una ditta di autotrasporti che possedeva 31, tra fucili e carabine di varie marche e calibro; 12 pistole di vario calibro e marche; 2 balestre; 3 baionette; un coltello, sistemi di mira e puntamento e circa 6mila munizioni per le arme sequestrate. Per l’uomo è scattato l’arresto, mentre i carabinieri agli ordini del capitano Giuseppe Costa sono al lavoro per stabilire l’esatta provenienza di tutte le armi e, soprattutto, per stabilirne l’esatta destinazione.

Secondo gli investigatori si potrebbe trattare di un accanito ed imprudente collezionista ed appassionato di armi, ma le indagini sono ora rivolte soprattutto a comprendere provenienza ed eventuale utilizzo delle armi modificate e ad elevato potenziale offensivo comprese le sofisticate ottiche di puntamento. Gli artificieri antisabotaggio del Reparto Operativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Salerno hanno già esaminato le armi evidenziandone, per alcune, la perfetta efficienza ed il forte potenziale offensivo.

Nei prossimi giorni le armi saranno sottoposte a prove balistiche nei laboratori del Reparto Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri di Roma per appurarne l’eventuale utilizzo in episodi delittuosi.

 

Lascia un Commento