Battipaglia (SA) – Arrestato un bidello pregiudicato per usura

Un bidello pregiudicato di Battipaglia, è stato arrestato dai Carabinieri per usura. L’uomo, già condannato per lo stesso motivo lo scorso anno, praticava prestiti con interessi usurari da capogiro calcolati dai militari dell’Arma intorno al 120% annuo.
A lui si è giunti attraverso i sequestri e le perquisizioni compiute dai militari in occasione di precedenti arresti. Una delle vittime di un altro episodio di usura scoperto nella Piana del Sele, ha ammesso di avere debiti anche con un usuraio di Battipaglia e di pagare mensilmente circa 2mila euro.
L’uomo, come nei precedenti 18 arresti, è stato sorpreso e bloccato subito dopo aver intascato i soldi della rata mensile. L’uomo, un 51enne, minacciava la sua vittima di mettere all’incasso i titoli di credito ricevuti in garanzia e qualche volta anche di far intervenire i “suoi amici”. Intanto i carabinieri danno notizia che otto dei diciotto usurai arrestati negli ultimi mesi saranno processati con giudizio immediato.

Lascia un Commento